Cava de’ Tirreni, ambulanza bloccata a via Gaetano Cinque. Brutta disavventura per un anziano

0
2518

Brutta avventura ieri pomeriggio per un anziano cavese residente a San Cesareo che ha dovuto attendere l’ambulanza per quasi un’ora e mezza dopo un incidente occorsogli in casa.

A raccontare l’accaduto è il figlio dell’uomo che, ancora agitato per quanto accaduto, ha così sbottato: “Ringrazio questa amministrazione comunale per le promesse mai mantenute su via Gaetano Cinque. Oggi un’ambulanza è arrivata con oltra un’ora di ritardo grazie alla vostra inefficienza. Le sbarre posizionate per evitare il passaggio dei mezzi pesanti su via Cinque hanno reso impossibile il transito dei mezzi di soccorso per raggiungere l’abitazione. Ringrazio gli operatori del 118 che, nonostante le difficoltà, sono giunti sul posto”.

In pratica ieri pomeriggio si è consumato quello che si è sempre paventato, ovvero il pericolo per la salute dei cittadini derivante dall’impossibilità dei mezzi di pronto soccorso di passare per via Gaetano Cinque che da oltre sette anni attende lavori di messa in sicurezza. Le sbarre limitatrici posizionate hanno impedito il passaggio dell’ambulanza che, dovendo andare per Castagneto, si è poi trovata bloccata all’imbocco della strettoia di via Palmieri per raggiungere la casa dell’anziano infortunato in via Vincenzo Palazzo. Fermata l’ambulanza, sono scesi a piedi a chiedere informazioni stradali e, infine, hanno imboccato un’altra strada che li ha portati a destinazione.

Dalla richiesta di aiuto alle 15,30 sono giunti in Ospedale alle 17.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.