Cava, conclusi i Campionati di Tennistavolo

0
119

Si sono conclusi nello scorso fine settimana, con gli ultimi incontri, i campionati nazionali e regionali di tennistavolo.

La Società ASD CSI TennisTavolo Cava era presente in Serie B2 con una formazione che all’inizio di campionato ad ottobre si era posto come obiettivo la salvezza, termina il campionato al terzo posto in classifica, sfiorando la addirittura la promozione con il capitano Alessandro Gammone, Pietro Della Brenda, Vittorio Pappaianni e Raffaele Guastafierro.

Volendo analizzare quello che è stato il campionato di questa formazione, possiamo vedere che  le percentuali ci dicono che forse meritavano di più, il  97.1% di vittorie per Gammone è una percentuale che ci fa capire quanto sia stato importante questo campionato per Alessandro che con 34 partite vinte ed una sola persa contro un signore atleta di spessore internazionale Toth Gabor è stato sicuramente senza ombra di dubbio il secondo miglior giocatore italiano del torneo di serie B in assoluto (1° Curcio) e punta di diamante del TennisTavolo Cava.

Gammone è riuscito con la sua personalità e con la sua semplicità a costruirsi un posto in questa società convincendo tutti  dal primo giorno di allenamento e riuscendo a costruire con i  compagni una squadra bella, giovane e volenterosa trasmettendo ai ragazzi la sua caparbietà e la sua voglia di vincere sempre.

Pietro Della Brenda esordio in B con una magnifica annata e con 15 partite vinte è stato un protagonista di questo campionato con Vittorio Pappaianni che con 12 partite è stato sicuramente determinate in molte partite ed elemento di elevato spessore tecnico, una sicurezza ed infine dopo tanto penare finalmente un meritato ritorno quello di Raffaele Guastafierro giovane talentuoso che finalmente ritornato alle gare merita un  plauso per la sua tenacia e voglia di ricominciare un solo incontro vinto ma importante ai fini della classifica.

Un campionato quello di serie C2 bello ma terminato al 5° posto  per Ambrosino, Scattaretico e Montagnani che pur impegnandosi tantissimo non riescono ad ottenere un risultato migliore che forse era nell’aspettativa di molti. In D1 una promozione annunciata, ma non facile  per Giovanni Cretella, Pisapia Eliseo, Enzo Rispoli ,Francesco Chiancone e Andrea Pisapia.

Un campionato sempre in testa dall’inizio alla fine conquistato con tanta voglia e spirito di squadra veramente bravi. In D2 tante belle sorprese con Pino Senatore al comando tanti giovani talentuosi si sono cimentati quest’anno al loro primo campionato, e partita dopo partita si sono meritati una meritatissima salvezza, Lorenzo Gerberon, Antonio Adinolfi, Dario Russo e Diego Fausto e con loro il tennistavolo Cava si avvia a concludere anche questa annata agonistica con gli ultimi impegni, il primo a fine aprile a Lignano per i campionati nazionali del centro sportivo italiano e poi a fine maggio per il consueto appuntamento di chiusura  il Trofeo Mauro e Gino Avella.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.