Cava, con il CSI weekend  all’insegna dello sport e del divertimento

0
210

Sabato scorso marzo, nella splendida cornice della Valle San Liberatore, si è svolta la prova provinciale di corsa campestre valida come prima prova regionale del Centro Sportivo Italiano.

La manifestazione ha ottenuto un grande interesse e coinvolgimento, sia dai più piccoli che dai più grandi,  tanto da poter contare su circa 100 spettatori e 80 iscritti tra le varie categorie:  ‘Mini Cuccioli’, ‘Cuccioli’, ‘Esordienti’, ‘Ragazze/i’,  ‘Cadette/i’, ‘Seniores’, ‘Amatori  A-B’ , ‘Veterane/i’. Gare equilibrate con pochi secondi di distacco agli arrivi per quasi tutte le categorie, ad eccezione fatta per quella degli ‘Amatori A’ nella quale chiude al primo posto  Massimiliano Fiorillo con più di 3 minuti di distacco dal resto del gruppo.

Dopo un’enorme lavoro degli operatori per la messa in sicurezza dei vari percorsi, la manifestazione ha avuto inizio alle ore 15.30 e si è conclusa con le premiazioni di tutti i partecipanti e dei vincitori alle ore 17.30.  Pomeriggio ricco di emozioni non solo per la riuscita organizzazione della manifestazione ma anche per l’interesse che questa ha suscitato tra i partecipanti e il pubblico presente.

Prossimo appuntamento il 10 marzo a Sant’Agata Dei Goti per la terza tappa regionale.

Domenica 4 marzo, invece, è tornata la 32esima edizione di  ‘Pianesi in Maschera’ , organizzata dall’Associazione San Gaetano Pianesi e dal CSI. Nell’ampio salone della scuola elementare in località Pianesi è tornata, più festosa e colorata che mai, la tradizionale festa del martedì grasso con oltre tre ore di attività ed animazione a cura degli operatori del CSI Cava.

Una manifestazione che è stata un vero e proprio successo, con tripudio di mascherine e colori che hanno coinvolto circa 300 persone suscitando entusiasmo e divertimento di grandi e piccini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.