Cava, attribuito alla giornalista partenopea Luciana Esposito il Premio Com&Te alla Cultura ed alla Legalità

0
130

Va alla giornalista partenopea Luciana Esposito,  il Premio Com&Te alla Cultura ed alla Legalità, istituito dall’associazione cavese Comunicazione & Territorio in questa edizione nell’ambito delle rassegna letteraria Com&Te giunta quest’anno alla decima edizione, ed assegnato ad una personalità che si è distinta, quantomeno in ambito regionale, nel campo della comunicazione, editoria e formazione.

Originaria di Ponticelli, un quartiere difficile, conosciuto soprattutto per le plurime vicende di cronaca nera che incessantemente si susseguono, Luciana Esposito, direttore del giornale on line Napolitan, racconta Napoli e le sue periferie, ma anche di camorra e malapolitica, ed è stata vittima di aggressioni e tuttora riceve continue minacce ed intimidazioni, con le quali è costretta a convivere.

alcuni premi e pergamene

La consegna della medaglia di bronzo del Senato della Repubblica a Luciana Esposito avverrà  nel corso della cerimonia di premiazione del Premio e Rassegna letteraria Com&Te Comunicazione, giornalismo e dintorni, che si terrà domani venerdì 7 ottobre, alle ore 10.30, nell’Auditorium dell’Istituto di Istruzione Superiore Della Corte-Vanvitelli, al prolungamento di Viale Marconi di  Cava de’ Tirreni,

Si ricorda che i vincitori della X edizione del Premio Com&Te e del Premio speciale “Giancarlo Siani”, sono Maurizio de Giovanni, autore de Il resto della settimana, Rizzoli, ed Emilio Targia, autore di Quella notte all’Heysel, Sperling&Kupfer.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.