Cava, pericolo pigne cadenti in via XXV luglio. Spavento per una donna

0
258

Venti forti da ieri mattina in città e si ripresenta il problema della caduta pigne in via XXV luglio.

A segnalarcelo più di una persona. In particolare una cittadina che per motivi di lavoro attraversa quotidianamente l’incrocio  comunemente chiamato dai cavesi del ponte di Pregiato che si immette sulla SS18.

“Faccio lo stesso tragitto per recarmi a lavoro da anni. Già nel mese di dicembre segnalai alla massima autorità amministrativa cavese, ovvero al sindaco Servalli, quanto mi era capitato, ovvero che mentre camminavo è caduta una pigna grande quanto la testa di un neonato dall’albero, da una bella altezza. Mi ha sfiorata solamente, per fortuna, ma è andata a cadere pesantemente su di una macchina che era parcheggiata proprio lì, cagionandole ingenti danni”.

Ieri mattina – come ci ha spiegato la signora – si è ripresentata la medesima situazione, con in più l’aggravante del vento che ha provocato la caduta di diverse pigne dall’enorme e bellissimo pino marittimo che sovrasta la strada. La donna, preoccupata, si è rivolta al nostro giornale, spiegando che persiste un  reale pericolo per quanti passano per quella zona.

“A dicembre mi era stato assicurata che, in seguito alla mia segnalazione, sarebbero state effettuate delle verifiche. Ad oggi nulla è mutato ed ho ritenuto mio dovere civico, soprattutto dopo lo spavento che ho preso, rendere nuovamente presente la pericolosità del pino marittimo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.