Cava, cassonetti dei rifiuti maleodoranti: perché con il caldo estivo non pulirli con maggiore frequenza?

0
51

I cassonetti per la raccolta dei rifiuti urbani nel periodo estivo emanano un lezzo insopportabile. Andrebbero puliti con maggiore frequenza, almeno in questo periodo di caldo torrido.

La foto che pubblichiamo, scattata nella serata di ieri, ci è stata recapitata da una lettrice di via De Filippis a Pregiato. Oltre all’insopportabile miasma che dalle foto per fortuna non emerge, è evidente la presenza sul selciato di un abbondante percolato proveniente dai rifiuti presenti nei contenitori.

In altre parole, oltre che per il fetore e la sporcizia, ci sono anche ragioni di igiene che indurrebbero ad una maggiore e più frequente pulizia dei cassonetti.

Visto che per i prossimi giorni non sarà possibile conferire i rifiuti umidi, perché Comune e Metellia non approfittano di questa situazione per una pulizia straordinaria dei cassonetti?

Almeno i cittadini-utenti in cambio del danno ricevuto di tenersi l’umido puzzolente in casa avranno almeno il beneficio di cassonetti più puliti e meno maleodoranti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.