Niente da fare, la Cavese resta in serie D

0
118

Dopo un lungo ed estenuante testa a testa con l’Albinoleffe per l’ultimo posto in Lega Pro dinanzi al Collegio di garanzia del CONI, oggi si è avuto il verdetto per le sorti della Cavese Calcio: la Cavese resta in serie D.

Il club metelliano aveva portato aventi il ricorso dopo la sentenza dello scorso 4 agosto che lo aveva visto escluso dal campionato professionistico. Il Co.Vi.Soc. aveva espresso parere negativo perché il bilancio dell’anno 2015 era stato presentato oltre i termini stabiliti.

Non sono mancate le proteste dei legali degli Aquilotti contro la decisione del Consiglio di Garanzia del CONI; secondo gli avvocati, l’Albinoleffe sarebbe da escludere poichè ha già usufruito ripetutamente di altri ripescati nelle ultime stagioni.

Il Presidente della società Domenico Campitiello, che ha fatto allegare al ricorso anche il bilancio di previsione 2016 (facoltativo), è agguerrito e non intende mollare: “Il ricorso si poggia su solide basi”.

Ora spetta di vedere, come ultima chance per evitare il ritorno in serie D, se la Società deciderà di adire dinanzi al TAR.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.