Anniversario del tricolore: oggi la bandiera italiana compie 223 anni

1
140
Foto tratta da profilo Fb

Era il 7 gennaio 1797 quando, a Reggio Emilia, nacque il tricolore come bandiera della Repubblica Cispadana costituita dai territori di Bologna, Modena, Ferrara e Reggio Emilia.

Lo stendardo dai colori che ancora oggi rappresentano la Repubblica Italiana (verde, rosso e bianco) venne da quel momento innalzato in tutti i luoghi sottoposti alla sovranità della Repubblica Cispadana. A proporre tale idea fu il sacerdonte Giuseppe Compagnini.

La bandiera era a strisce orizzontali, con il rosso in alto. Durante i moti risorgimentali fu adottato dai patrioti nel 1821 e poi, nel 1848, da re Carlo Alberto di Piemonte, per divenire la bandiera dell’Unità d’Italia.

Il 7 gennaio 1997, in occasione del secondo centenario del tricolore, il Parlamento Italiano ha dichiarato il 7 gennaio “Giornata Nazionale della Bandiera”.

Oggi, nel 223/mo anniversario della bandiera, il presidente Sergio Mattarella ricorda che il Tricolore “raffigura l’emblema dei valori della Carta Fondamentale quali democrazia, rispetto dei diritti dell’uomo, solidarietà e giustizia sociale”.

Esso, afferma Mattarella, “racchiude i sentimenti di unità e di coesione, rappresenta i nostri valori e l’identità nazionale e costituisce ideale legame tra le diverse generazioni e tra tutti gli italiani o figli di italiani residenti all’estero. È un imprescindibile patrimonio che ci stimola ed esorta a proseguire, con rinnovato impegno e sulla base di radici comuni, il nostro cammino caratterizzato da innovazione, progresso, rispetto e benessere”.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.