Cava de’ Tirreni, la scuola della frazione San Cesareo: un’oasi educativa da tutelare

0
517

Una realtà scolastica da tutelare per molteplici ragioni. E’ quella della frazione San Cesareo di Cava de’ Tirreni. In verità, c’è da evidenziare che il corpo docente del Plesso San Cesareo, pienamente sostenuto dalla Dirigente e dalla componente dei genitori, continua a promuovere la presenza e la stabilità di questa splendida realtà scolastica del territorio comunale in una delle frazioni più antiche e amene della valle metelliana qual è quella di San Cesareo.

La convinzione di poter resistere e sopravvivere anche al fenomeno della scarsa natalità, che caratterizza gli attuali nuclei familiari, nasce dalla consapevolezza che prima o poi nei cittadini cavesi prevalga il desiderio di offrire ai propri figli un’esperienza educativa positiva.

Ciò, ad onor del vero, sta già cominciando ad avvenire. D’altro canto, in questa struttura scolastica gli alunni trovano accoglienza, familiarità, empatia, ambienti curati nell’ordine e nella pulizia grazie alla presenza di un’accorta collaboratrice che ha a cuore la salute dei bambini e del personale docente. La serietà e la competenza degli insegnanti accolgono una chiara attestazione negli esiti favorevoli dei sondaggi, effettuati per testare i livelli di gradimento dell’azione didattica, nonché nella buona preparazione degli alunni che dalla Primaria transitano presso la Scuola Secondaria di Primo Grado.

Classi poco numerose, spazi ampi (all’interno con aule luminose e ariose, all’esterno con un prato ben curato che cinge l’intera struttura) sono elementi quanto mai vantaggiosi in un periodo così delicato in cui il benessere psico-fisico è messo a dura prova dall’emergenza Covid.

Qui il singolo alunno è seguito in maniera personalizzata, giacché il numero di 15 alunni per classe consente una didattica propensa all’ascolto, alla condivisione, all’inclusione, all’utilizzo di metodologie innovative (clil, storytelling, coding, psicomotricità, laboratori di botanica, di drammatizzazione, di scrittura creativa, di manipolazione).

La valorizzazione dell’individuo e la sua crescita armoniosa, libera dall’influenza  negativa di stereotipi, aperta all’interiorizzazione di comportamenti sani e rispettosi, coinvolta consapevolmente nello sviluppo di una coscienza critica e ben proiettata a dover affrontare e risolvere le sfide imposte da una società in continua evoluzione tecnologica ed involuzione ambientale, costituiscono gli obiettivi a breve e lungo termine da perseguire  in questa scuola, mediante un lavoro condotto dai docenti in modo attento e sistematico.

In un ambiente bucolico che conserva in sé le arcane fragranze di tempi passati, più semplici, ma sani, spontanei, conviviali, l’alunno ha la sensazione di essere la parte rilevante di un tutto, accresce la propria autostima e dà valore a ciò che rende insostituibile e importante la propria esistenza “la capacità di comprendere, migliorare e tutelare se stesso, l’altro e l’ambiente che lo circonda”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.