Gli Amarcord in Biancoblu di Vincenzo Paliotto: Bisceglie – Cavese

0
108
foto Gaetano Guida

Non tanti, ma senza dubbio significativi i precedenti della Cavese in casa del Bisceglie. La compagine metelliana proprio al Ventura di Bisceglie chiuderà i propri impegni agonistici per quanto riguarda la regular season della stagione in corso.

Tra l’altro proprio nel primo precedente in assoluto sul campo della formazione nerazzurra nel 1976/77 la Pro Cavese del tempo ottenne un pesantissimo successo esterno.

Era la prima giornata della Serie D e la nuova Pro Cavese allestita agli ordini di Francisco Ramon Lojacono, oriundo argentino che aveva indossato anche la maglia della Nazionale, debuttò proprio sul terreno del Ventura. Quella squadra molto rinnovata voluta dal giudice e patron Alfonso Lamberti andò ad imporsi in campo esterno, cominciando così tanto bene quel torneo che avrebbe alla fine riportato la Cavese in Serie C. Il gol risolutorio del match fu a firma di Gardini, un possente difensore centrale che la Pro Cavese proprio alla vigilia di quella stagione aveva fatto arrivare dal Cosenza. Mai acquisto fu più azzeccato con Gardini che fu il capitano della squadra ed autore di ben 7 reti complessive.

Un nuovo precedente si registrò successivamente e questa volta in Serie C2 nel 1997/98 con la Cavese di Ezio Capuano che invece chiuse questa volta la stagione proprio a Bisceglie.

La Cavese venne battuta per 2-1, una sconfitta peraltro ininfluente, ed il gol metelliano fu ad opera di Gaetano Voza, arrivato quella dalla Turris. Curiosamente Voza segnò alla prima di campionato a Tricase e all’ultima della stesso a Bisceglie e furono i suoi due unici gol in tutto il campionato.

L’ultimo precedente invece si è giocato nel Campionato di Serie D ancora del 2014/15 e con la Cavese ancora battuta questa volta di misura da un gol di Zotti dopo appena sette minuti di gioco e quindi non più in grado nel prosieguo della gara di ribaltare quel passivo.  (fonte Cavese 1919 http://www.cavese1919.it/)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.