scritto da Manuel Senatore - 29 Maggio 2023 13:42

Cava de’ Tirreni, la Cavese con il Nardò esce sconfitta anche nella finale playoff

La gara di ieri dopo un inizio molto attento da ambo le squadre, vede la prima occasione al minuto 11 con Ferreira che tira a botta sicura, parata di Colombo e palla che va sulla traversa.

Nell’azione successiva contropiede della Cavese con Foggia che solo davanti al portiere non riesce a superarlo con la difesa pugliese che si rifugia in angolo. Al minuto 22 ci prova ancora il Nardo’ con Dambros, palla che va al lato di poco dalla sinistra di Colombo. Il match è apertissimo da ambo i lati, ci prova sia la Cavese che il Nardo’ con gli aquilotti che per ben due volte erano andati in rete ma entrambi annullati per un fallo e per un fuorigioco.

Termina dopo un minuto di recupero la prima frazione di gioco, finisce 0-0 la prima frazione di gioco tra Cavese e Nardo’.

L’inizio del secondo tempo parte con un infortunio di Altobello, probabilmente un problema al ginocchio, al suo posto entra Puglisi. Vicino al gol la Cavese al minuto 58 con Foggia che dopo un’ottima triangolazione con Puglisi va alla conclusione, palla di poco alta sulla traversa. Al minuto 68 calcio di rigore per il Nardo’, atterato Ferreira all’interno dell’area di rigore da Puglisi. Dal dischetto va Dambros che batte Colombo e porta in vantaggio il Nardo’.

Al minuto 85 la Cavese pareggia la contesa con il solito Ciro Foggia, l’attaccante napoletano servito da Tumminelli con un rasoterra batte Viola e porta gli aquilotti in parità.
Termina dopo quattro minuti di recupero la gara e si andrà ai tempi supplementari. La Cavese è riuscita a recuperare la rete di svantaggio dovuta dal calcio di rigore di Dambros e recuperata da Ciro Foggia a 5 minuti dalla fine.

Subito parte forte la Cavese con Banegas che va alla conclusione dopo un ottimo fraseggio con Foggia, palla però alta sopra la traversa. Ancora Cavese che va vicino al gol con Tumminelli, ottima azione partita dai piedi di Bubas che lancia Bacio Terracino che crossa in mezzo e il 11 aquilotto va vicino al gol di testa con palla che va di pochissimo al lato. Erroraccio di Munoz che regala un calcio d’angolo evitabilissimo e dal conseguente angolo Russo svetta di testa e porta avanti il Nardo’.

Termina dopo due minuti di recupero la gara. La Cavese perde per 1-2 in casa, il Nardo’ vince la finale playoff e va nella prima graduatoria valida per i ripescaggi. Epilogo fallimentare per la Cavese che dopo aver perso il campionato, esce sconfitta anche in questa finale playoff.

CAVESE (4-3-3): Colombo; Rossi (97′ Basile), Altobello (50′ Puglisi), Fissore (74′ Bacio Terracino), Maffei; Munoz, Bezzon (64′ Tumminelli), Cuomo, Gagliardi (75′ Bubas), Banegas, Foggia. A disposizione: Angeletti, Aliperta, Palma, D’Amore. All. Troise
NARDO’ ( 4-3-2-1): Viola; De Giorgi, Russo, Lanzolla, Ciraci; Stragapede (107′ Pinto), Addae, Fedel, Gjonaj (64′ Montinaro), DAmbros (84′ Bonilla), Ferreira (76′ Mengoli). A disposizione: Plitko, Orlando, Mariano, Urquiza, Macri. All. Ragno

Arbitro: Migliorini (Verona)
Assistenti: Scifo (Trento) – Brizzi (Aprilia)
Angoli 3-5
Ammoniti: De Giorgi (N), Maffei (C), Stragapede (N), Foggia (C), Montinaro (N), Ciraci (N), Mariano (N), Bubas (C), Viola (N)
Ammonito l’allenatore del Nardò Ragno
Reti: 68′ Dambros (N), 85′ Foggia (C), 103′ Russo (N)

Universitario, laureato in Economia e Management, speaker radiofonico, giornalista in erba, un futuro ancora tutto da scrivere ma con grandi idee in sottofondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.