scritto da Redazione Ulisseonline - 03 Marzo 2015 08:51

Lavoro: scende anche a gennaio il tasso di disoccupazione

Il tasso di disoccupazione  scende al 12, 6%, è il secondo segno meno consecutivo: si torna così allo stesso livello di un anno fa. Disoccupazione giovanile al 41,2% (era 42,4%), mentre il tasso di occupazione cresce dello 0,1% congiunturale e dello 0,3% tendenziale.

Il tasso di disoccupazione a gennaio è pari al 12,6%. Lo comunica l’Istat aggiungendo che, dopo il calo di dicembre, il primo mese del 2015 ha registrato un ulteriore diminuzione di 0,1 punti percentuali, tornando sullo stesso livello di dodici mesi prima.

Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) é sceso al 41,2% dal 41,4% di dicembre 2014: è il minimo da agosto 2013 (40,8%), ovvero da 17 mesi a questa parte.

Gli occupati sono 22 milioni e 320mila, sostanzialmente invariati rispetto a dicembre (+11mila), ma in aumento dello 0,6% su base annua (+131mila).

Il tasso di occupazione sale al 55,8%, 0,1 punti percentuali in più su base congiunturale e 0,3 punti su base annua. Si consolida così il recupero di dicembre. (fonte Istat – Confcommercio)

Rivista on line di politica, lavoro, impresa e società fondata e diretta da Pasquale Petrillo - Proprietà editoriale: Comunicazione & Territorio di Cava de' Tirreni, presieduta da Silvia Lamberti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.