Vietri, grande successo per la gara podistica “Vietri e Dintorni”

0
175

E’ stato il quarantacinquenne atleta salernitano Antonello Barretta, dell’Associazione Sportiva Vis Nova, con un tempo di 35, 29 minuti e una media di 3,30 minuti a Km.,  a vincere la quattordicesima  edizione della  “Vietri e Dintorni” , la gara podistica  di 10 km. che si è svolta ieri mattina, con partenza alle 9,00, da Piazza Amendola.

MIMMA LUCA CHE PREMIA UNA DELLE ATLETE

I 132 atleti che hanno partecipato alla manifestazione, hanno attraversato Corso Umberto e  Piazza Matteotti,  poi, applauditi dalla gente che assisteva alla gara,  imboccata Via Costiera, sono entrati in  Villa Guariglia per arrivare nella  parte alta  della frazione di Raito. Salite le scale che portano al caratteristico sagrato dell’antica Chiesa di Santa Margherita di Antiochia,  del suggestivo Borgo di Albori, hanno percorso  il sentiero sterrato che comincia alle spalle della chiesa, per arrivare  alla frazione di Iaconti.

Da lì, per Via Padovani, sono arrivati alla frazione di Dragonea e quindi, scendendo per il bivio di Raito, seguendo il percorso dell’andata,  sono tornati in Piazza Amendola   dove era stato posizionato il traguardo e dove ad attenderli c’erano tante persone che li hanno accolti con un tifo da stadio.

“Il percorso è  stato abbastanza duro e  impegnativo anche perché si raggiunge la parte alta  di Raito, fino ad Albori dove si corre per un sentiero sterrato, non a caso la gara è inserita nel  Campionato Provinciale di Corsa in Montagna”, ha dichiarata all’arrivo il vincitore Alberto Barretta  nato a Salerno, originario di Agropoli, che adesso vive a Cava de’ Tirreni.

I CAMPIONI PROVINCIALI

“Sono soddisfatto del mio tempo. E’ stata una bella gara anche se ho corso da solo. La temperatura era buona. E’ la mia terza vittoria a Vietri negli ultimi quattro anni” ha precisato Barretta, che ha ricevuto sia la medaglia in ceramica, sia  un bellissimo premio in ceramica realizzato dai ceramisti vietresi. Barretta che ha dedicato la vittoria alla sua famiglia  e in particolare ai suoi quattro figli,   ha vinto molte gare a livello nazionale e regionale:”Ho vinto anche  la Maratona di Salerno, nel 2011,  e la mezza maratona,”La Strasalerno”, del 2013″.

Secondo classificato  Kamel  Hallag,  atleta internazionale, vincitore della scorsa edizione della gara: “Ormai questa gara è diventata una sfida tra me e Antonello Barretta. Tipo quella tra Bartali e Coppi nel ciclismo”, ha dichiarato sorridendo l’atleta algerino che vive a Battipaglia.

Hallag ha corso per la  Ideatletica Aurora,  con un tempo di  36 minuti ed un distacco di soli 31 secondi dal primo.

 

Terzo  classificato è stato  Prisco D’Arco , della Isaura Valle dell’Irno,  con il tempo di 36, 24 minuti.

i primi tre classificati

Ottima posizione per Luigi Palmieri Jr, della Opes Road Runners,  arrivato al quarto posto;  per Salvatore Naclerio, che ha corso per i Podisti Cava Picentini, classificandosi al quinto posto e per l’atleta della A.S.D Opes Tri Napoli, Pino Falanga, che si è classificato al sesto posto.  Prima, delle  circa venti donne che hanno partecipato, è stata Cristina Bailoncuadrado, dell’Associazione Sportiva Opes Tri Napoli,  con un tempo di 44,31 minuti; seconda classificata  Anna Lambiase, dell’Atletica Vis Nova, mentre terza è arrivata l’atleta Giulia Iacovino, della 42Kappa Running. Premiato anche il più anziano dei partecipanti: il settantenne  Ferdinando Capone, di Casoria, classificatosi al 118 posto con un tempo di 1h e  22 secondi. Prima società classificata la  Aeneas Run Lab Lakers di Pozzuoli.

Gli atleti premiati sono stati presentati dallo speaker della manifestazione, il bravissimo  Giovanni Scarlino, presidente del Centro Sportivo Italiano di Cava che ha organizzato la manifestazione insieme all’associazione Albori 2000.

L’Assessore Mario Pagano, ha portato i saluti  dell’Amministrazione Comunale, che ha patrocinato la manifestazione, ed in particolare del Sindaco Francesco Benincasa,  e ringraziato gli organizzatori: “Anche attraverso questa   manifestazione sportiva, che è diventata ormai un appuntamento fisso,  riusciamo a promuovere il nostro territorio e a far conoscere agli atleti  i nostri sentieri, le nostre stradine  e, attraverso i premi, la nostra bellissima ceramica”.

Il  Consigliere Alessio Serretiello, si è associato ai ringraziamenti sottolineando l’importanza della manifestazione. La delegata provinciale del CONI, Mimma Luca, ha apprezzato la manifestazione:”Una bella realtà quella che si ripete ogni anno qui a Vietri. Una manifestazione che cresce sempre di più e che avvicina sempre più i giovani allo sport”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.