Sciopero lavoratori Amazon, Filt Cgil Salerno: “Azione necessaria”

0
38

Sciopero per 24 ore sull’intero territorio nazionale. I lavoratori sollecitano rinnovi contrattuali e maggiori tutele

Nella giornata di ieri è stato indetto uno sciopero a livello nazionale da parte dei 40 mila lavoratori impiegati nella filiera Amazon: driver, magazzinieri e addetti agli hub del territorio. L’interruzione durerà 24 ore e verranno organizzati presidi nelle maggiori città del Paese. Ad indire la protesta sono state le sigle sindacali principali, ovvero Uil trasporti, Fit Cisl e Filt Cgil.

Filt Cgil Salerno: “Indisponibilità al dialogo”

La Segreteria provinciale Filt Cgil di Salerno, attraverso un comunicato ha sottolineando la propria condivisione e appoggio alla protesta in corso. “Tale azione assolutamente necessaria è il risultato finale dell’interruzione della trattativa per la contrattazione di secondo livello nella filiera di Amazon, l’assoluta indisponibilità al dialogo da parte dell’azienda e una forte frammentazione da parte delle associazioni datoriali a corrette relazioni industriali” si legge nella nota diffusa.

Le motivazioni dello sciopero

Il motivo principale è la rottura della trattativa sul rinnovo dei contratti in corso, tuttavia i lavoratori sono impegnati anche a sollecitare migliori condizioni lavorative e tutele: dai salari alla stabilizzazione dei precari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.