Salerno, sulle nomine Iannone tuona contro il presidente della Provincia Giuseppe Canfora

0
137

“Continua l’arraffo di nomine del PD alla Provincia Dopo anni di moralistiche lezioni di buona amministrazione a mezzo stampa sono stati sconfessati dalla triste pratica di questi primi cinque mesi: niente è stato fatto ne’ intrapreso per strade, scuole, e dipendenti dei servizi, solo oscene procedure per cercare di accaparrare nomine”. Cosi in una nota il Coordinatore Regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Antonio Iannone.

“Chissà quale alta specializzazione -continua Iannone- possiede l’ingombrante Landolfi che solo pochi giorni fa, mentendo a se stesso e al suo partito, diceva che non avrebbe mai accettato nessuna nomina”.

“Questi signorini dalla doppia morale sono duplicemente colpevoli di quello che accade: oltre alle loro scelte amministrative sono rei di appartenere al partito di Renzi vero aguzzino delle Province. Ho denunciato in tempi non sospetti gli effetti che avrebbe comportato la Legge Delrio ed oggi i cittadini pagano un costo elevatissimo in termini di servizi. Questi signorini che ieri facevano i professori dai banchi dell’opposizione oggi fanno gli alunni ripetenti dai banchi del governo provinciale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.