Salerno, mostra pittorica “L’occhio interminabile” al Museo Papi

0
242
Museo Roberto Papi di Salerno

L’evento inizierà il 28 dicembre e terminerà il 23 gennaio. L’iride al centro delle opere dell’artista Silvia Cammarota

Durante le prossime festività natalizie si terrà una mostra pittorica presso il Museo Roberto Papi di Salerno, struttura che espone la più ricca collezione di strumenti medico-chirurgici dell’Ottocento e Novecento. La mostra a cura di Carmensara Di Giacomo e Michela Lamberti è intitolata “L’occhio interminabile: Iride in anamorfosi” e ad esporre sarà la giovanissima artista Silvia Cammarota.

L’artista Cammarota

La passione di Silvia Cammarota verso l’arte l’ha spinta a frequentare prima il liceo artistico Sabatini – Menna di Salerno e successivamente l’Accademia delle belle arti di Napoli. Le sue opere figurative sono state esposte in numerose mostre, tra le quali una collettiva in Castelnuovo Cilento ed un’altra al Palazzo Lancellotti Casalnuovo di Napoli.

La mostra e le opere

Le sue opere sono improntate sull’espressione dello sguardo, come lo studio dettagliato dell’iride, inteso come specchio dell’anima. Tale caratteristica anatomica l’ha sempre ispirata nelle sue creazioni. “Catturare lo sguardo e far soffermare l’osservatore, è ciò che voglio suscitare con le mie opere” dichiara l’artista.

L’appuntamento

La mostra inizierà il 28 dicembre alle ore 18:00 presso le sale del Museo Roberto Papi sito in Via Trotula De Ruggiero n.23, Salerno. Le opere saranno fruibili  ai visitatori negli orari di apertura fino al 23 gennaio. L’ingresso prevede un ticket di 1,50 euro comprensivo anche della visita alle sale museali. In linea con l’ultima ordinanza della Regione Campania in contrasto alla pandemia non si terrà la cerimonia inaugurativa. Per ulteriori info è possibile far riferimento alla Pagina ufficiale Facebook.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.