Nocera Superiore, controlli per le deiezioni canine non raccolte

0
14

Agenti in borghese nelle strade per verificare la raccolta. Cuofano: “Buon senso civico ed obbligo disciplinato dalla norma” 

Nella città di Nocera Superiore sono stati condotti nelle ultime ore dei controlli in strada per verificare la raccolta delle deiezioni canine da parte dei relativi padroni. Dopo i vari appelli lanciati dal primo cittadino, l’avvocato Giovanni Maria Cuofano, sono iniziati i controlli da parte degli agenti di polizia locale guidati dal neocomandante Paolo Prudente. L’obiettivo è verificare il rispetto delle norme locali e garantire maggiore decoro e vivibilità, nonché rispetto verso il prossimo, nella città.

Agenti in borghese

I controlli, attraverso agenti in borghese, sono partiti già dalle ore sette del mattino nelle principali strade interessate dall’abbandono e non raccolta delle deiezioni nonostante l’Amministrazione comunale abbia installato recentemente circa 90 nuovi cassonetti appositi. Nella prima giornata di vigilanza sono stati circa 10 i padroni controllati, nessuno dei quali è risultato commettere l’illecito.

Cuofano: “Raccogliere è un gesto di buon senso”

Malgrado la buona educazione di molti, c’è una risicata minoranza che continua a non attenersi all’Ordinanza anche se, come abbiamo sottolineato più volte, raccogliere le deiezioni in strada è un gesto di buon senso civico prim’ancora che un obbligo disciplinato dalla norma” ha ricordato il sindaco Cuofano. Le verifiche da parte degli agenti proseguiranno nei prossimi giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.