Nocera Superiore, al Battistero paleocristiano le opere di Pepe nella mostra “Divinitas”

0
93
Battistero paleocristiano di Nocera Superiore
Foto di Pierfrancesco Maresca

Saranno esposte 14 stele policrome di grandi dimensioni, realizzate con tecnica mista, dall’artista nocerino Onofrio Pepe. La location della mostra è il Battistero paleocristiano di Santa Maria Maggiore, luogo sacro e di importanza storico-artistica, scelta proprio affinché le opere di Pepe possano “dialogare”.

Tra le stele suggestive figura anche una Deposizione. Nelle sue realizzazioni, Pepe “trasferisce l’eterna attualità del mito”. Quest’ultimo è fonte di ispirazione che si fonde con la sacralità. Pertanto sacro e profano, cristianesimo e paganesimo, si fonderanno nella mostra intitolata “Divinitas”.

Chi è Onofrio Pepe

Onofrio Pepe, classe ’45 è un artista (scultore e pittore) natio di Nocera Inferiore. Come lui stesso riporta si è diplomato maestro d’arte presso l’istituto statale d’arte di Salerno e avvicinato alla scultura attraverso percorsi personali, da autodidatta. Attualmente possiede uno studio d’arte nel centro storico di Firenze. Molte sue opere hanno ad oggetto i miti dell’antica Grecia. Quest’ultimi vengono tradotti in forme antropomorfe attraverso i materiali utilizzati.

Informazioni sull’evento

L’appuntamento è per sabato 21 maggio alle ore 19:00 presso l’omonima chiesa. Mostra a cura dell’archeologo Teobaldo Fortunato e del direttore del Museo diocesano San Prisco Salvatore Alfano. Essa è parte dell’evento “Maggio diocesano della cultura” curato dalla Diocesi di Nocera Inferiore-Sarno, iniziato lo scorso 14 maggio con una mostra fotografica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.