Cavese, presentata la domanda di ripescaggio in Lega Pro

0
124

E’ stato un inizio di settimana convulso e concitato quello che ha visto ieri mattina la Commissione di Vigilanza al campo sportivo “Simonetta Lamberti” per controllare l’andamento dei lavori per l’adeguamento della struttura alla messa in norma, e dal pomeriggio sino a serata inoltrata il sindaco di Cava Vincenzo Servalli e l’assessore allo Sport Enrico Polichetti in Prefettura in attesa del via libera definitivo.

Stamane il patron Domenico Campitiello si è recato a Palazzo di Città insieme ai suoi avvocati per gli ultimi dettagli  (c’era tempo fino alle 19,00 di oggi per consegnare la domanda), dopo di che la documentazione redatta è stata inviata alla FIGC e alla Lega Pro.

Il costo complessivo per la presentazione della richiesta ammonta a 700.000 euro tra fideiussione, compresa la tassa d’iscrizione, di 350.000 euro e fondo perduto.

Campitiello dunque ha mantenuto quanto aveva preannunciato già a giugno con un comunicato stampa l’indomani della fine del campionato che aveva visto la squadra per un lungo periodo ai vertici della classifica e poi vincente nella sfida play-off.

L’esito della richiesta si conoscerà il 4 agosto, giorno in cui il Consiglio Federale comunicherà quali saranno le squadre che parteciperanno al campionato di Lega pro per la stagione 2016/17.

Intanto, la squadra è in ritiro già da una settimana a Bracigliano agli ordini del riconfermato mister Longo, in una sorta di limbo in attesa dell’eventuale e probabile salto nel terzo livello della piramide calcistica nazionale (la vecchia serie C). Soltanto allora si potranno cominciare a valutare nuovi acquisti per i bleaufoncè. (foto Gaetano Guida)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.