Cava, sulla sicurezza duro attacco di Fratelli d’Italia a Servalli e Del Vecchio: “Siamo all’anno zero”

0
271
Avv. Fabio Siani

“Gli ultimi avvenimenti di cronaca nera, verificatisi nei giorni scorsi sul territorio metelliano, dimostrano, ancora una volta, che, in tema di sicurezza, l’Amministrazione comunale è ancora ferma “ all’anno zero “, nonostante i magniloquenti proclami dell’assessore preposto, reiteratamente smentito dai continui episodi di furti, rapine ed altro”.

Principia così il durissimo comunicato diffuso nella giornata di ieir dal Coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia, a firma dei consiglieri comunali Renato Aliberti e Clelia Ferrara, dal delegato alla sicurezza Antonello Lamberti e dal portavoce cittadino Fabio Siani.

“E’ del tutto stucchevole il continuo richiamo alla videosorveglianza, atteso che, la stessa, non costituisce e non può costituire la soluzione del problema, se non in minima parte: la recrudescenza dei fenomeni criminosi costituisce, purtroppo, una triste ed amara realtà, con l’amministrazione comunale preoccupata unicamente di smentire quanto quotidianamente si verifica dinanzi agli occhi di tutti i cittadini cavesi”. continua la nota.

“Non si può certo dimenticare -prosegue il coordinamento cavese di Fratelli d’Italia- la piaga dei parcheggiatori abusivi, che, soprattutto nel fine settimana, prendono d’assalto le zone della movida, estorcendo denaro ai malcapitati di turno, così come non si può ignorare il degrado della stazione ferroviaria, che, nelle ore serali e notturne, e non solo, diventa terra di nessuno, frequentata da soggetti di ogni risma, che mettono continuamente a rischio l’incolumità dei viaggiatori”.

“A fronte di tutto ciò -denuncia Fratelli d’Italia- l’Amministrazione comunale, non solo non ha prodotto alcunché in termini di tutela e di sicurezza dei cittadini, ma è addirittura intenzionata ad ospitare, sul nostro territorio, circa 170 migranti, o clandestini, con tutte le conseguenze facilmente immaginabili in tema di ordine pubblico. Tale circostanza in sé non desta alcuna meraviglia, visto che l’Amministrazione Servalli agisce in perfetta coerenza e sintonia con gli ultimi governi nazionali targati PD, che hanno favorito una irresponsabile e suicida invasione di clandestini, stimati in almeno 600.000 persone, con una ricaduta, in termini di sicurezza ed ordine pubblico, pesantissima”.

“Pertanto -conclude Fratelli d’Italia- il coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia invita l’amministrazione comunale, e, in particolare, l’assessore alla sicurezza,  ad adoperarsi concretamente al fine di garantire la sicurezza dei cittadini, più volte messa a repentaglio negli ultimi tempi da una serie di episodi criminosi, piuttosto che prodursi in dichiarazioni irresponsabili, volte a negare od a sminuire il fenomeno, visto che con i continui “ bla bla “ non si risolve assolutamente nulla, così come verificatosi sono ad ora”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.