Cava, pubblicato il bando per il Complesso di San Giovanni

0
247

Il 13 marzo prossimo, alle ore 12, scadono i termini per partecipare alla  gara pubblica per la locazione di una porzione del Monastero di San Giovanni Battista al Borgo, al corso Umberto I, 163.

Il prestigioso e ristrutturato complesso monumentale con i fondi PIU Europa, risalente al 1600, ubicato nel cuore del centro storico, fu inaugurato il 20 luglio 2017 e dovrebbe diventare, ma il condizionale è d’obbligo, un importante polo culturale regionale.

Il bando offre la possibilità ai privati di poter gestire la piccola foresteria che si sviluppa su tre piani, con 20 posti letto, completa di tutti i servizi ed impianti, reception, bar e l’ala ristorazione, con al primo piano due ampie sale, con locali di servizio e un ampio terrazzo, mentre al piano terra ulteriori tre sale commerciali con vetrate che ospitano le “unità del gusto”.

Sono tre le possibilità di partecipazione:

–        “Domanda di partecipazione alla gara pubblica per la locazione di una porzione del Complesso San Giovanni – lotto unico”

–         “Domanda di partecipazione alla gara pubblica per la locazione di una porzione del Complesso San Giovanni – lotto foresteria”

–         “Domanda di partecipazione alla gara pubblica per la locazione di una porzione del Complesso San Giovanni – lotto ristorazione”.

La gara pubblica, le cui condizioni per la partecipazione sono consultabili sul sito del Comune www.comunecavadetirreni.sa.it. La durata della locazione è pari a nove anni a decorrere dalla stipula del contratto.

I soggetti interessati alla partecipazione alla gara dovranno, obbligatoriamente, effettuare un sopralluogo della struttura oggetto della locazione, prima della presentazione della domanda, con il personale dipendente presso il Servizio Patrimonio del Comune di Cava de’Tirreni.  Successivamente al sopralluogo, i soggetti interessati alla locazione dell’immobile in oggetto, dovranno far pervenire all’Amministrazione, mediante raccomandata o presentazione a mano presso l’Ufficio Protocollo, un plico sigillato, contenente la documentazione indicata sul bando, entro le ore 12.00 del giorno 13 marzo 2019.

Il giorno 14 marzo 2019, alle ore 10, presso il Servizio Patrimonio, si procederà alla gara pubblica, con il metodo dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.