Cava, protesta dei pendolari di Passiano per il servizio di trasporto pubblico di Busitalia

0
545

Protestano i giovani pendolari di Passiano che usufruiscono della linea 65 che parte dal capolinea ogni mattina alle ore 6,40.

Ogni giorno, i ragazzi che vanno a scuola a Salerno, usufruiscono della linea 65 che dovrebbe partire dalla località Contrapone alle ore 7:05 per poi arrivare alla stazione ferroviaria di Cava de’ Tirreni e trovare le coincidenze per Salerno.

Soprattutto in questo periodo, molti autisti non rispettano l’orario previsto, partendo dal Contrapone prima delle 7,05 così molti giovani perdono la corsa e si trovano costretti a scendere a piedi verso il centro cittadino di Cava de’ Tirreni.

Sull’argomento sono state fatte all’azienda Busitalia numerose segnalazioni che però hanno avuto esito negativo.
“Noi ultimamente quasi ogni mattina ci troviamo a scendere a piedi dal Contrapone anche sotto la pioggia -afferma un pendolare- perdendo anche i collegamenti per Salerno e di conseguenza facendo tardi anche a scuola. Speriamo che questa situazione si risolva al più presto”.

A parlare è uno dei tanti pendolari che usufruisce di questa linea e che è molto amareggiato da quello che si sta verificando.

“Stamattina sono riuscito a prendere l’autobus giusto in tempo perché alle 7 già scendeva dalla località Contrapone, ho chiesto più volte all’autista di fermarsi e rispettare l’orario – afferma un’altro pendolare- ma non c’è stato nulla da fare, costringendo anche oggi molti altri pendolari a scendere a piedi”.

La domanda sorge spontanea: ma gli orari dei bus sono un optional o un obbligo da rispettare?

Non ci resta che attendere una risposta chiarificatrice.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.