Cava, occultavano droga nel pesce: arrestati due salernitani

0
112

A rinvenire il carico nascosto sono stati gli agenti della Polizia di Stato. Padre e figlio denunciati ed arrestati per varie violazioni

Nella giornata di oggi, in una frazione di Cava de’ Tirreni gli agenti di polizia del Commissariato di pubblica sicurezza locale, hanno arrestato nell’ambito di un controllo due salernitani, rispettivamente padre e figlio.

Droga e pesce in “pessimo stato”

I due, a bordo di un furgone bianco, sono stati fermati per un controllo di polizia da una pattuglia. All’interno del veicolo sono state rinvenute 10 dosi di cocaina e 7 di eroina insieme ad una carico di pesce in pessimo stato di conservazione. Si ipotizza che, quest’ultimo, servisse da “copertura” per la consegna delle sostanze stupefacenti. Tra l’altro, il carico di pesce era trasportato senza le relative autorizzazioni.

Violazione della “zona rossa”

I reati contestati sono: porto in luogo pubblico di oggetti atti ad offendere, trasporto di generi alimentari deperibili senza autorizzazioni e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Infine, entrambi i soggetti sono stati sanzionati per violazione della “zona rossa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.