scritto da Redazione Ulisseonline - 26 Marzo 2015 12:16

Cava, Marco Senatore denuncia il degrado e l’abbandono della Villa Comunale

La cattiva manutenzione del verde pubblico a Cava de’ Tirreni è al centro dell’attenzione di una nota stampa diffusa dall’avvocato Marco Senatore, candidato sindaco alle prossime comunali con le liste Cava Città Unita e Cava Sicura e Libera, che punta l’indice contro la “palese trascuratezza dell’Amministrazione comunale nella manutenzione del verde pubblico”, allegando una serie di foto molto eloquenti in proposito.

villa comunale 1

“Le condizioni in cui versa il verde pubblico di Cava de’ Tirreni sono vergognose –dichiara infatti nella nota l’avvocato Marco Senatore- L’incuria la fa da padrona. Basta fare un giro nella principale Villa Comunale cittadina, alle spalle del Palazzo di Città, per rendersi conto dello stato di degrado e abbandono. Cestini per la raccolta dei rifiuti sfondati o tenuti agli appositi sostegni mediante fili di ferro o, peggio ancora, divelti e giacenti a terra. Pali divelti e abbandonati sul prato, panchine rotte e buche nella pavimentazione. Per non parlare degli escrementi animali, del cibo gettato tra le aiuole e dei rifiuti vari che ricoprono i prati a mo’ di fiori di campo”.

villa comunale 3“Basterebbe davvero poco per migliorare le condizioni del parco –continua­­- sarebbe sufficiente organizzare da parte dell’ufficio comunale preposto al Verde pubblico una periodica e accurata manutenzione, utilizzando il personale a disposizione. E’ chiaro invece che da parte dell’Amministrazione non è ritenuta rilevante questa problematica e che il sindaco Galdi si vanta della realizzazione di opere pubbliche a destra e a manca ma non è capace di assicurare l’ordinaria amministrazione fatta di marciapiedi puliti, strade ben tenute, aree verdi curate”. villa comunale 2

“Prima di parlare di città turistica – conclude Senatore- ci si deve adoperare per dare un’adeguata accoglienza ai turisti, ma soprattutto un decoroso spazio verde ai cittadini cavesi, donne, bambini e anziani, e non invece lo spettacolo indegno cui è costretto ad assistere ogni individuo che passi per la Villa Comunale o si rechi lì per una pausa rigenerante.  Uno spazio verde abbandonato all’incuria è speculare a un’Amministrazione fallimentare,  incapace di venire incontro alle più elementari esigenze dei propri cittadini”.

Rivista on line di politica, lavoro, impresa e società fondata e diretta da Pasquale Petrillo - Proprietà editoriale: Comunicazione & Territorio di Cava de' Tirreni, presieduta da Silvia Lamberti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.