Cava, il Nuovo Centro Destra presenterà due liste civiche ma non un candidato a sindaco. Barbuti è il commissario cittadino dell’UDC

0
150

Non è stata la mattinata del settimo candidato sindaco. Chi si aspettava la candidatura dell’avvocato Giovanni Del Vecchio è rimasto deluso, almeno al momento. Difatti, nella Sala Gemellaggi del Palazzo di Città, alla presenza di una folla variegata tra cui anche i due candidati a sindaco Enzo Servalli e Stefano Cicalese, è stato presentato il movimento civico “Amiamo Cava”. Oltre a Giovani Del Vecchio erano presenti anche il senatore Giuseppe Esposito, il sindaco di Pontecagnano Ernesto Sica e i due consiglieri comunali Massimiliano Di Matteo e Matteo Monetta.

Del Vecchio ha spiegato che entreranno in campo con due liste, ma che al momento non presenteranno un proprio candidato sindaco poiché si sono dichiarati disponibili al colloquio con tutti i candidati a sindaco eccetto il sindaco uscente Marco Galdi cui imputano di aver tradito la fiducia dei cavesi. Si è parlato di progetti sportivi e culturali ed anche di situazioni spinose come l’abbattimento delle case abusive e la mancanza di posti di lavoro.

Al margine della conferenza abbiamo appurato in Stefano Cicalese soddisfazione e interesse per quanto ascoltato; lo stesso ci ha poi evidenziato di aver riscontrato diversi punti di convergenza e non esclude un avvicinamento alla civica di Del Vecchio supportata dal Nuovo Centro Destra.

Da segnalare, come ultima annotazione politica, che Luigi Cobellis, segretario provinciale del partito UDC,  ha nominato l’attuale presidente del Consiglio comunale metelliano Antonio Barbuti, commissario cittadino della  sezione del comune di Cava de’ Tirreni.

Antonio Barbuti avrà il compito di coordinare l’attività politico-organizzativa della sezione, fino alla convocazione del Congresso  sezionale, in pratica di gestire in prima persona la prossima campagna elettorale per le comunali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.