Cava, il Movimento Cava Attiva consegna al 3° Circolo Didattico i 7 personal computer acquistati con la “cena di solidarietà” 

0
196

L’Associazione socio-culturale “Movimento Cava Attiva” ha consegnato al 3° Circolo Didattico di Cava de’ Tirreni i 7 personal computer acquistati con i proventi di una raccolta fondi che ha coinvolto varie associazioni e realtà cittadine. Una “cena di solidarietà” l’evento centrale dell’iniziativa.

I pc saranno destinati al Plesso della SS. Annunziata in sostituzione di quelli rubati nell’istituto nello scorso mese di settembre. Grande soddisfazione espressa dalla Dirigente scolastica, Raffaelina Trapanese: «Adesso la nostra didattica potrà finalmente ritornare ad essere anche informatica»

Un gesto concreto di solidarietà per ridare il sorriso ai bambini. Missione compiuta da parte dell’Associazione socio-culturale “Movimento Cava Attiva”, che grazie ai fondi raccolti con una “cena di solidarietà” ha donato 7 personal computer al 3° Circolo Didattico di Cava de’ Tirreni (Sa), ed in particolare al Plesso della SS. Annunziata, in sostituzione di quelli trafugati nello scorso mese di settembre.

La consegna dei pc è avvenuta lunedì 21 gennaio 2019 presso la sede centrale del 3° Circolo Didattico, sita nella frazione di Pregiato. È stato il Presidente di MCA, l’Avv. Riccardo Senatore, accompagnato dalla Vice Presidente, Marisa Annunziata, e da altri componenti dell’associazione metelliana, a consegnare ufficialmente i personal computer alla Dirigente scolastica, Raffaelina Trapanese. Presenti anche Maria Palmieri e Maria Assunta Medolla, docenti responsabili del Plesso della SS. Annunziata.

Profonda gratitudine per l’iniziativa andata a buon fine è stata manifestata sia dalla Dirigente scolastica che dalle docenti intervenute: «Ringraziamo di cuore l’Associazione “Movimento Cava Attiva” per tutto ciò –  ed è davvero tanto – che è riuscita a fare per noi e soprattutto per i nostri bambini. In questo modo ci hanno dato l’opportunità di continuare adeguatamente il nostro lavoro. Adesso la nostra didattica potrà finalmente ritornare ad essere anche informatica».

Molto soddisfatto anche il Presidente dell’Associazione MCA, l’Avv. Riccardo Senatore: «Siamo felici di aver concretizzato l’impegno di ripristinare per tanti bambini il percorso formativo tecnologico bruscamente interrotto dallo sciagurato episodio dello scorso mese di settembre. Si è trattato di un’iniziativa particolarmente gratificante ed “aggregante”, che ha coinvolto varie associazioni e realtà cittadine, impegnatesi tutte proficuamente per la buona riuscita dell’evento».

L’acquisto dei 7 personal computer è stato finanziato con i 2mila euro raccolti soprattutto grazie alla “cena di solidarietà” svoltasi il 19 dicembre presso LAB 13 – Opificio del Gusto, ma anche con le elargizioni da parte di singoli cittadini e con i fondi raccolti dalla cooperativa sociale Cava Felix e dalle associazioni Annova, Cava Storie, Exedra e Sei di Cava se… attraverso dei salvadanai posizionati presso varie realtà della frazione SS. Annunziata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.