Cava, il consigliere Enzo Lamberti: “Tra quanto tempo sarà riaperta via Pasquale Di Domenico?”

0
718

Monta la rabbia e la protesta degli abitanti della frazione di Sant’Anna a causa del perpetrarsi della chiusura di via Pasquale Di Domenico, strada provinciale chiusa da oltre un anno a causa del cedimento di una parte della carreggiata verso un vallone.

A farsi portatore del malcontento dei cavesi che abitano in questa zona della città, è il consigliere comunale Vincenzo Lamberti. “Sono ormai terminati i 120 giorni previsti per la realizzazione dei lavori di riassesto dell’arteria stradale. Lo scorso 15 novembre è stato aperto il cantiere che, secondo cronoprogramma, si sarebbe dovuto chiudere dopo quattro mesi. La speranza era che, ad oggi, si fosse arrivati almeno ad uno stadio avanzato dei lavori, invece dobbiamo constatare che la situazione è ancora lungi dal trovare risoluzione”, sono le sue parole. Il consigliere Lamberti continua la sua invettiva rimarcando l’esasperazione della popolazione per i disagi che vive da oltre un anno, con conseguenze che si riversano anche sulle attività commerciali.

Al momento i lavori sono in fase di stallo perché si stanno attendendo i giorni prestabiliti per il consolidamento del materiale usato per la carreggiata (circa 28 giorni), nonché per le prove di carico sui pali, come previsto dalla normativa.

“I quattro mesi sono trascorsi , ma non c’è sollievo al disagio degli abitanti della zona – commenta con amarezza il consigliere Lamberti- e temo che occorrerà ancora parecchio tempo per giungere alla chiusura del cantiere. Intanto la stanchezza e l’esasperazione montano. Invito caldamente l’Amministrazione comunale, nonché quella provinciale ad impegnarsi in maniera concreta per far sì che da qui a un mese i lavori terminino. Non se ne può più! E’ impensabile – conclude il consigliere – che si debbano attendere ancora altri tre o quattro mesi, come alcuni dicono”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.