Cava, convocato il Consiglio comunale. Prevista una seduta infuocata

0
157

Il Consiglio comunale di Cava de’ Tirreni è stato convocato per il prossimo mercoledì 25 febbraio, alle ore 15 in prima convocazione.

Tra gli argomenti all’ordine del giorno al punto 11) l’affidamento in house a Metellia Servizi del servizio di manutenzione delle strade comunali e del servizio di manutenzione degli automezzi comunali, mentre al punto 12) il servizio di gestione del ciclo integrato dei rifiuti urbani ed assimilati.

Su quest’ultimo punto è previsto il dibattito che è facile immaginare sarà molto acceso.

Com’è noto da tempo vi è un contrasto forte, accompagnato da polemiche accese e da accuse pesanti, circa il passaggio, finora mancato, dei servizi dal Consorzio dei rifiuti alla Metellia Servizi.

Da una parte il sindaco Galdi sostiene che la legge statuisce il passaggio del servizio, cosa che comporterebbe un immediato e consistente vantaggio per i cittadini cavesi grazie ad una riduzione dei costi di gestione che il primo cittadino valutava empiricamente in un milione di euro all’anno, poi invece quantificata in una cifra non molto lontana, vale a dire circa 750 mila euro, sulla scorta di un’attenta analisi tecnica effettuata dai competenti uffici comunali.

Dall’altra parte, invece, i vertici del Consorzio che pur favorevoli in via di principio al trasferimento del servizio, ritengono che l’operazione vada fatta con molta attenzione in quanto la normativa in materia non è di pacifica interpretazione, ma contestano al sindaco Galdi anche le cifre del presunto risparmio, ritenendo che lo stesso in realtà  sia molto, ma molto più contenuto.

Lo scontro, però, sembra essere soprattutto di tipo politico. A scontrarsi, infatti, in questa sorta di pre-campagna elettorale, sono il sindaco Galdi e la sua maggioranza da una parte e Fratelli d’Italia e Città Democratica dall’altra, visto che il commissario e il dirigente del Consorzio sono rispettivamente Fabio Siani, portavoce cavese proprio di Fratelli d’Italia, e Stefano Cicalese, candidato sindaco per Città Democratica.

Insomma, di tutto di più. (foto Angelo Tortorella)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.