Cava, anche a Natale “Un Pasto Sospeso” per il convento di San Francesco

0
100

Continua anche per Natale la raccolta fondi “Un Pasto Sospeso” per il convento di San Francesco di Cava de’ Tirreni, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e con il supporto delle associazioni del territorio.

“Da sempre la nostra mensa fornisce un pasto caldo a pranzo e cena a chi ne ha bisogno – afferma fra’ Pietro Isacco, Padre Guardiano del convento – soprattutto in questo particolare momento di paure, tristezze e anche di grandi difficoltà di tante persone. Con un piccolo gesto caritatevole da parte di tutti, con un contributo minimo di € 2,50, attraverso una donazione in maniera semplice e immediata utilizzando gli strumenti che la tecnologia ci offre, possiamo sostenere questo impegno rivolto a chi più ha bisogno di aiuto e donare un sorriso per Natale “.

A promuovere l’iniziativa, le associazioni: Ordine Francescano Secolare di Cava de’ Tirreni, Gifra, Agesci Gruppo Cava de’ Tirreni 4, Farma e Benessere, Pietre Vive, Mani Amiche, Alema, La Misericordia, Antico Borgo, Forum dei Giovani, Università della Terza Età, Centro Studi sulla storia della Città di Cava de’ Tirreni, Rotary Cava, Innel Wheel Cava, Osservatorio cittadino sulla Condizione delle persone con disabilità, Agorà, Caritas Diocesana, Coop Città della luna Onlus, Fondazione Sinapsi.

La raccolta, iniziata lo scorso mese di aprile, finora ha superato i 6.700 euro, ed ha permesso di garantire oltre 60 pasti giornalieri agli ospiti della mensa.

Per effettuare la donazione basta collegarsi alla piattaforma internet “gofundme”: http://gofundme.com/f/un-pasto-sospeso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.