Battipaglia, lettera aperta di scuse del sindaco Francese a Paolo Siani

0
372

Con una lunga ma assai apprezzabile lettera aperta al dottor Paolo Siani, il sindaco di Battipaglia Cecilia Francese si è scusata “per un errore, per quanto involontario, che le ha suscitato amarezza avendo toccato il ricordo vivido di suo fratello Giancarlo, ucciso dai sicari della camorra per la sua attività di indagine sugli affari e gli intrecci di una delle più feroci organizzazioni criminali presenti sul territorio nazionale”.

Il Sindaco spiega in modo molto dettagliato come si è determinato l’equivoco sulla “proposta del dirigente scolastico dell’Istituto Fiorentino finalizzata alla intitolazione di ambienti di quella scuola a Suo fratello Giancarlo”.

“La Commissione -precisa il sindaco Francese- non ha discusso di quella intitolazione, né ha espresso un parere, tanto meno un parere negativo si è limitata, per i motivi detti, a rinviare l’argomento. Erroneamente il verbale redatto, riporta un parere che la Commissione non ha mai espresso”.

 

Ad ogni modo, ammette, con grande dignità e senso delle istituzioni, il sindaco Cecilia Francese, “rimane il mio errore, del quale mi assumo per intero la responsabilità, dettato dalla mole di impegni, dalla fretta con cui a volte si lavora e dalla convinzione che quel verbale riportasse pedissequamente ed esattamente quanto deciso in sede di commissione… Di questo pertanto le chiedo scusa, assolvendo anche i membri della Commissione che del resto quel verbale non avevano ancora firmato, ma che comunque sono estremamente dispiaciuti per quanto avvenuto”.

“In ogni caso volevo rassicurarla che sarà mia cura -assicura il Sindaco- provvedere alla corretta riscrittura del verbale della seduta della Commissione Toponomastica, nei termini in cui essa si è svolta acquisendo le firme dei partecipanti 2) provvedere a riscrivere la delibera di Giunta Comunale 69/2018 per fare in modo che ad essa sia allegato il verbale “fedele” della seduta della commissione 3) provvedere ad una immediata convocazione di una nuova seduta della commissione per acquisirne il parere sulla proposta di intitolazione avanzata dall’Istituto Scolastico Fiorentino 4) di provvedere in tempi strettissimi a sottoporre la proposta alla Giunta Comunale per la rapida approvazione 5) già da adesso, anzi, colgo l’occasione per invitarla chiedendo al dirigente scolastico di condividere questa iniziativa ad essere fra di noi, il giorno della ufficializzazione dell’intitolazione degli ambienti scolastici dell’Istituto Fiorentino alla memoria di suo fratello Giancarlo e chiederemo anche ad esponenti del sindacato dei giornalisti di volere condividere con noi quella giornata”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.