Cava, la vergogna dei rifiuti sparsi sui marciapiedi

0
432

Le foto che pubblichiamo, scattate alle ore nove di sabato mattina, ci sono state inviate da un nostro lettore e ritraggono un bel po’ di rifiuti di vario genere sparsi su un marciapiede a viale degli Aceri.

A fare bella mostra di sé un uovo dal quale esce fuori anche il tuorlo giallo. Con il rischio, molto evidente, che qualche malcapitato passante possa scivolare. Bicchieri di plastica, guanti di gomma da cucina, sacchi neri dal non meglio identificato contenuto.
Insomma, una discarica a cielo aperto e neanche in periferia, ma nel centro urbano.

D’altronde, sono troppi, diffusi e frequenti su tutto il territorio cittadino cumuli di rifiuti di ogni tipo disseminati un po’ ovunque.

Ci sarà pure qualche difetto di organizzazione nella raccolta dei rifiuti. Di sicuro servono più vigilanza e controlli, nonché più severità nei riguardi chi allegramente trasgredisce le regole sul conferimento corretto dei rifiuti.

Quel che però è indiscutibilmente vero è che l’inciviltà, l’incuria, la maleducazione, la mancanza di rispetto per il bene comune, ha ormai preso irrimediabilmente piede nella nostra città. Insomma, stiamo sempre più diventando dei sozzoni, alla faccia della cultura e delle tradizioni, ma anche della buona educazione, che ci hanno lasciato i nostri avi.

Non ci resta che vergognarci, ma anche cercare di fare qualcosa, anche e soprattutto come singoli e semplici cittadini, per arginare tutto questo dilagante malcostume che infanga il buon nome della nostra città.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.