Cava, rimpasto di giunta: Giovanni Del Vecchio nuovo assessore?

0
1679
Giovanni Del Vecchio (foto Gabriele Durante)

Smaltita la “sbornia” elettorale e in attesa di un nuovo governo a livello nazionale, a Cava de’ Tirreni è partito il toto nomi per l’annunciato rimpasto di giunta che si dovrebbe compiere nelle prossime settimane.

La situazione dell’Amministrazione a guida Servalli, per utilizzare un termine preso a prestito dal noto sociologo Bauman, è al momento “liquida”, in divenire.

Si vocifera, e sembra cosa certa, che al consigliere Giovanni Del Vecchio verrà assegnata una delega assessoriale, quale sarà è ancora da definire, si parla di Polizia Locale, Ambiente o anche Cultura. Del Vecchio dovrebbe prendere il posto della sua compagna di lista civica, Ida Damiani, che da circa due mesi ha sostituito Paola Moschillo dimissionaria nel ricoprire le deleghe alle Politiche Giovanili e alle Partecipate, mentre quella al Contenzioso è tornata nelle mani del Sindaco.

La quota rosa si ristabilirebbe con l’entrata in giunta di un’altra donna, e pare che questa scelta toccherà ai membri socialisti della maggioranza, forti di un rafforzamento numerico dopo che il consigliere Enrico Farano ha ufficializzato il suo ingresso nel partito che fa capo in Regione al consigliere Enzo Maraio.

In realtà, il rimpasto dovrebbe avere più ampia portata, con cambi di deleghe anche per gli altri assessori. Insomma, nessuno, al momento può dirsi al sicuro, neanche gli “intoccabili” Nunzio Senatore ed Enrico Polichetti, il quale, pare, perderà una delega che potrebbe essere anche quella agli Eventi se Del Vecchio divenisse assessore alla Cultura.

E Armando Lamberti, in questo quadro, quale tassello andrà a coprire se entra in maggioranza? Il professore, uomo di cultura e di spessore, al momento dovrebbe essere in stand-by, almeno fino a primavera inoltrata. E fino ad allora tante cose possono cambiare.

Del resto, la politica è bella proprio perché è l’arte di rendere possibile l’inimmaginabile.

Articolo precedenteI rischi della dipendenza dal web
Articolo successivoDel Vecchio, la Dynasty di noialtri?
Diplomata al liceo classico, ha poi continuato gli studi scegliendo la facoltà di Scienze Politiche. Giornalista pubblicista, affascinata da sempre dal mondo della comunicazione, collabora con la rivista Ulisse online sin dalla sua nascita nel 2014, occupandosi principalmente di cronaca politica e cultura. Ideatrice, curatrice e presentatrice di un web magazine per l'emittente web Radio Polo, ha collaborato anche col blog dell'emittente radiofonica. Collabora assiduamente anche con altre testate giornalistiche online. Nel suo carnet di esperienze: addetto stampa per eventi e festival, presentazione di workshop, presentazioni di libri e di serate a tema culturale, moderatrice in incontri politico-culturali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.