Com&Te quest’anno si tinge di giallo

0
161

Con la precisione di un orologio svizzero, è stato dato il via al Premio Letterario Com&Te  che quest’anno è dedicato alla narrativa gialla, triller e noir, e che avrà inizio il 22 marzo e si concluderà il 27 settembre 2018.

Com&Te è un’iniziativa culturale promossa dall’associazione Comunicazione & Territorio di Cava de’ Tirreni, fondata dal giornalista cavese Pasquale Petrillo, che edita anche il giornale Ulisse Online, del quale Petrillo è il Direttore; Presidente della Associazione è la giornalista Silvia Lamberti.

Con le numerose attività culturali che da vari anni organizza, Com&Te è divenuta una delle più importanti associazioni culturali metelliane e gode di apprezzamenti a livello provinciale e regionale.

La formula vincente del Premio letterario è il coinvolgimento degli studenti degli Istituti scolastici superiori cavesi, ai quali vengono sottoposti i romanzi scelti dal Comitato scientifico sulla base del tema che ogni anno cambia; quest’anno il tema è la narrativa gialla e i cinque romanzi verranno letti e giudicati proprio dagli studenti che costituiscono la “giuria popolare” del premio, appartenenti agli Istituti superiori partecipanti allo stesso i quali, durante i salotti letterari che si terranno con la partecipazione  degli autori, esporranno i loro giudizi e le loro considerazioni e sottoporranno gli autori a vere e proprie interviste.

La presentazione della rassegna di quest’anno, la XIII edizione, è avvenuta lunedì 18 marzo nell’Auditorium del Liceo Scientifico “Genoino”, alla presenza di numerosi studenti anche degli altri Istituti superiori della città guidati dai rispettivi dirigenti: la prof.ssa Maria Alfano dell’ I.I.S. “De Filippis-Galdi”, la prof.ssa Franca Masi, dell’ I.I.S. “Della Corte-Vanvitelli”, ricevute dalla padrona di casa, la prof.ssa Stefania Lombardi, dirigente scolastica dell’ospitante Liceo Scientifico “Genoino”.

Presenti al tavolo dei relatori, oltre alla Presidente Silvia Lamberti e al Direttore Pasquale Petrillo, c’erano il prof. Armando Lamberti, docente universitario e vice-Sindaco della città e il Dott. Andrea Inserra, Presidente del Consorzio Farmaceutico Intercomunale di Salerno, che quest’anno sostiene espressamente il Premio letterario.

Ha partecipato anche il Presidente del Consiglio Avv. Lorena Iuliano, come carica istituzionale, ed erano anche presenti il consigliere Vincenzo Passa, che in passato ha rivestito il ruolo di Assessore all’Istruzione, e il Dott. Luigi Gravagnuolo già Sindaco della città metelliana.

Come ha evidenziato il curatore della rassegna, Pasquale Petrillo, quest’anno il premio  si fregia della Targa di rappresentanza del Presidente della Camera dei Deputati, on. Roberto Fico, concessa su iniziativa del questore della Camera on. Edmondo Cirielli, da assegnare al vincitore del «Premio speciale Com&Te Giancarlo Siani», che verrà designato dalla Giuria popolare, cioè quella degli studenti e che, quasi sicuramente, verrà consegnata al vincitore dal fratello del giornalista ucciso dalla camorra, ovvero dall’on. Paolo Siani, deputato del Pd.

La Giuria qualificata della rassegna, composta dai Dirigenti scolastici degli Istituti partecipanti e dal dott. Giovanni Iuliano, quest’anno è presieduta dal Magnifico Rettore della Università degli Studi di Salerno, Prof. Aurelio Tommasetti.

La Rassegna verrà completata anche con assegnazione del “Premio Com&Te di giornalismo Peppino Muoio”, decano dei giornalisti cavesi recentemente scomparso, istituito per la prima volta lo scorso anno.

Il patrocinio della Rassegna è stato concesso dalla Camera dei Deputati, dalla Regione Campania, alla Provincia di Salerno, dalla Città di Cava de’ Tirreni e dal Consorzio Farmaceutico Intercomunale.

Partner dell’attuale rassegna sono l’IIS De Filippis-Galdi, l’IIS Della Corte-Vanvitelli, l’IIS Gaetano Filangieri e il Liceo Scientifico Genoino, mentre tra gli sponsor vi sono l’Hotel Holiday Inn di Cava de’ Tirreni, Cottovietri e l’Hotel La Conca Azzurra di Conca dei Marini.

Cinque sono le opere in gara.

Lacrime napulitane – Di Palma Investigazioni, di Gaetano Amato, edizione CentoAutori, che sarà presentata all’hotel Holiday Inn di Cava de’ Tirreni venerdì 22 marzo prossimo. A Nola, una cittadina alle porte di Napoli, si sta verificando quello che a tutti gli effetti sembra un miracolo: una statuina della Madonna ha cominciato a lacrimare sangue. Quest’ultima appartiene ai Lapadula, una famiglia povera, e il parroco della zona e monsignor Cardano, prima che la notizia si diffonda e generi un passaparola che porterebbe nella piccola cittadina migliaia e migliaia di fedeli, ingaggiano l’investigatore Gennaro Di Palma, per escludere che dietro il fenomeno ci sia una truffa….

L’uomo che dorme, di Corrado De Rosa, edizione Rizzoli, che verrà presentata anche all’hotel Holiday Inn venerdì 5 aprile. Da un po’ di tempo, Antonio Costanza ha preso la vita contromano: non per scelta e nemmeno per ostinazione. A quarant’anni, è vittima di un’indolenza che niente riesce a scalfire, neppure i brutali omicidi di due prostitute, avvenuto tra la sera di San Valentino e il 1° marzo 2012….

Aglio, olio e assassino, di Pino Imperatore, edizione DeA Pianeta Libri, che verrà presentata venerdì 10 maggio pure all’hotel Holiday Inn. Nell’affascinante quartiere di Mergellina, Francesco e Peppe Vitiello gestiscono la premiata trattoria Parthenope, dispensando buoni piatti e aneddoti ancor più saporiti. L’ispettore Gianni Scapece, amante della cucina non meno che delle donne, lavora nel commissariato appena aperto di fronte al locale e dove si racconta che viva il fantasma di una vedova allegra….

Noir all’improvviso, di Cecilia Lavopa, edizione I Buoni Cugini Editori, che sarà presentata all’Hotel Conca Azzura di Conca dei Marini venerdì 24 maggio. Cristina, Ester, Michele, Irene. Solo alcuni nomi di gente comune descritta in scene di vita ordinaria che all’improvviso si trova catapultata in un terribile incubo. Quindici racconti neri, quindici storie che nascondono il male che si annida dove meno te lo aspetti. Atmosfere di pericolo,…

Le spose sepolte, di Marilù Oliva, edizione HarperCollins Italia. che verrà presentata alla Villa Wenner di Pellezzano, venerdì 31 maggio. Cristina, Ester, Michele, Irene. Solo alcuni nomi di gente comune descritta in scene di vita ordinaria che all’improvviso si trova catapultata in un terribile incubo. Quindici racconti neri, quindici storie che nascondono il male che si annida dove meno te lo aspetti….

Questa edizione della rassegna, è dedicata alla memoria di Daniele Nardi, lo sfortunato alpinista morto qualche settimana fa nel tentativo di compiere l’impresa di scalare il Nanga-Parbat. Nardi, nel 2016, aveva preso parte ad un’edizione della Rassegna, presentando un suo libro scritto insieme al giornalista Dario Ricci nel salotto letterario che si era tenuto a Conca dei Marini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.