Eboli, la soddisfazione del sindaco Cariello: Palasele ok per ospitare i grandi eventi sportivi e di spettacolo

0
67
Massimo Cariello

Il Palasele di Eboli diventa il massimo riferimento nel Meridione d’Italia per i grandi eventi, sia nello sport, che nello spettacolo.

Il Palasele ha infatti ottenuto tutte le autorizzazioni ad ospitare appuntamenti di grande richiamo, a differenza di tante altre strutture costrette a chiedere evento per evento l’autorizzazione provvisoria. Tutto questo significa anche che le grandi organizzazioni di eventi sportivi e di concerti opteranno innanzitutto per il Palasele di Eboli nella programmazione dei loro appuntamenti, garantendo ad Eboli ed alla sua struttura l’attenzione nazionale ed internazionale.

«Un grande impegno, quello dell’Amministrazione e degli uffici comunali, per garantire al Palasele ongi possibile autorizzazione, ponendo il nostro palazzo dello sport al livello delle più grandi strutture nazionali, tutte o quasi al nord – spiega il sindaco, Massimo Cariello -. Abbiamo effettuato per tempo ed al meglio alcuni interventi di adeguamento, garantendo spazi, vie di accesso, sicurezza ed agibilità e presentando un quadro complessivo che ha fatto inserire il Palasele nel novero delle più prestigiose strutture nazionali che ospitano grandi eventi».

Dopo i lavori di adeguamento e la sistemazione delle aree parcheggio, dunque il Palasele è uno dei grandi attrattori nazionali di sport ed eventi di spettacolo. Già nei giorni 15 e 16 settembre la struttura ebolitana ospiterà, non a caso, il ritorno della grande ginnastica artistica al Sud, con i campionati nazionali a squadre. Ma nei prossimi mesi e nel 2018 il Palasele sarà interessato da alcuni concerti con star nazionali ed internazionali che hanno scelto Eboli per la loro tappa del Meridione d’Italia. Già in questi giorni piovono le richieste per ottenere il Palasele per grandi eventi, al momento almeno 10 richieste che riguardano concerti di forte richiamo, oltre ad altre richieste per una serie di importanti eventi sportivi nazionali.

Un’attenzione che significa anche più partecipazione, con stime che indicano raddoppiato il numero di presenza ad Eboli nei prossimi mesi rispetto al passato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here