Ulisse Online | Homepage
Cava, accoglienza dei rifugiati e richiedenti asilo: il Consiglio comunale dice sì

Cava, accoglienza dei rifugiati e richiedenti asilo: il Consiglio comunale dice sì

di - 0 Commenti 🕔19/05/2017

Cava de’ Tirreni apre ufficialmente le sue porte alla solidarietà verso i richiedenti asilo e i rifugiati. Sarà indetto un tavolo tecnico-politico per gestire tutti i passaggi dell’operazione e seguire l’iter di scelta dei soggetti attuatori.

Era atteso come l’evento clou del Consiglio comunale, il punto all’ordine del giorno di maggior interesse e così è stato. Stiamo parlando dello SPRAR (Sistema di Protezione per i Richiedenti Asilo e Rifugiati). Ma chi si aspettava una folla di cittadini ad assistere o a delle prove tecniche di sommossa popolare è rimasto deluso. Segno, forse, di una città più pronta e proiettata alla solidarietà più di quello che i social erroneamente fanno percepire.

Ma procediamo con ordine nel parlare degli argomenti trattati in questa seduta di Consiglio fiume, durata ben sette ore. Sono stati approvati con relativa celerità i punti riguardanti la riprogrammazione dei fondi e la soppressione di Commissione (Legge 219/81) e la modifica del Regolamento Ispettori ambientali Volontari. E’ stato, inoltre, approvato all’unanimità dall’intera assise comunale il regolamento per l’uso e la gestione degli impianti sportivi comunali.

La discussione si è poi orientata sull’adesione dell’Ente comunale allo SPRAR che prevede l’arrivo a Cava di centotrentanove rifugiati e richiedenti asilo, secondo le direttive della Prefettura di Salerno in accordo con l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Ha preso per primo la parola il sindaco, Vincenzo Servalli, che ha parlato della volontà e necessità di mettere in campo una politica di accoglienza e inclusione.

“E’ una responsabilità storica nei confronti della città quella che prendiamo -ha detto- guai se ci macchiassimo del diniego all’accoglienza! E’ stata fatta cattiva informazione in merito, il problema è stato strumentalizzato. Lo SPRAR dà possibilità di scegliere le persone da ospitare e il Comune ha optato per indirizzarsi verso le famiglie. La distribuzione sarà equa e ordinata, nell’interesse di tutti, ospitanti ed ospitati”.

Servalli ha poi ribadito di essere pronto a discutere nel merito: “La discussione è aperta, l’istituzione di un tavolo tecnico-politico permetterà di seguire ogni momento, ma la scelta di fondo è stata fatta. Si segna uno spartiacque di civiltà”.

“Quello dell’accoglienza -ha continuato il Sindaco- è un grande valore laico e di civiltà. E’ sbagliato attribuire responsabilità e condanne a priori a persone che ancora devono arrivare sul nostro territorio”.

Dopo di lui, hanno preso la parola a turno quasi tutti gli esponenti del Consiglio comunale, per poter dire la loro in merito. Di grande spessore umano il discorso del professor Armando Lamberti che ha ricordato: “Nel volto sofferente di chi fugge dalla miseria, dall’odio, dalla violenza e dagli orrori dei conflitti, non possiamo non vedere il volto di Cristo. E’ con questa convinzione, pur nella consapevolezza della complessità e drammaticità del fenomeno migratorio, che assume i contorni di un  inarrestabile e problematico esodo biblico, sono fermamente convinto che non possiamo voltarci dall’altra parte e che il nostro contributo all’accoglienza, per quanto sia solo un granello in una distesa di sabbia, non possa in alcun modo essere negato”.

Di diverso parere invece i consiglieri Clelia Ferrara e Renato Aliberti, che hanno fatto un discorso preventivo parlando di mancanza di certezza di sicurezza per la città e per i cittadini. Antonio Barbuti ha paventato invece scenari apocalittici e il blocco delle poche risorse finanziarie disponibili per l’economia, ribadendo che, secondo lui e il partito che rappresenta (Forza Italia), questi poveretti debbano essere aiutati nelle loro terre.

Appoggio pieno all’adesione da parte sia dei componenti dell’UDC che del P.S.I.. Il consigliere Enzo Passa ha reso noto che alcune scuole di Cava si stanno attrezzando per la realizzazione di corsi serali ad hoc. D’accordo con l’accoglienza anche Marco Galdi, mentre invece Pasquale Senatore e Vincenzo Lamberti, pur rivendicando la loro cultura d’origine favorevole all’inclusione e alla solidarietà, hanno sollevato dubbi e scetticismo in merito alle modalità di adesione e, su questa scia, hanno preferito astenersi dal prendere una decisione in merito.

Al termine della discussione è stato votato con esito favorevole il punto in discussione. Il primo passo è stato compiuto, toccherà in seguito operare in direzione degli approfondimenti tecnici.

SAT srl

Commenti

Nessun commento

Non ci sono ancora commenti per questo articolo

Scrivi un commento

Rispondi

Da oggi a domenica le iniziative di Legambiente per spiagge e fondali puliti

Da oggi a domenica le iniziative di Legambiente per spiagge e fondali puliti

26/05/2017

Dal 26 al 28 maggio liberiamo le spiagge e i...

Province, Cirielli: “Pd e Governo trovino risorse, gravi rischi per la popolazione”

Province, Cirielli: “Pd e Governo trovino risorse, gravi rischi per la popolazione”

25/05/2017

“Oggi, in Commissione Bilancio, nel corso dell'esame del decreto legge...

Salerno, Camera di Commercio: sono 16.215 le imprese giovanili nella nostra provincia

Salerno, Camera di Commercio: sono 16.215 le imprese giovanili nella nostra provincia

26/05/2017

In provincia di Salerno, alla data del 31 dicembre 2016,...

Burocrazia, le piccole e medie imprese “rischiano” 111 controlli l’anno

Burocrazia, le piccole e medie imprese “rischiano” 111 controlli l’anno

13/05/2017

Si rafforza il potere ispettivo dello Stato e delle strutture...

Istat, “rivisto” al rialzo il Pil 2017

Istat, “rivisto” al rialzo il Pil 2017

22/05/2017

Nota mensile Istat sull'andamento dell'economia italiana. Nel 2017 si prevede...

“Illusioni” alla sala Pasolini chiude la stagione di Mutaverso Teatro

“Illusioni” alla sala Pasolini chiude la stagione di Mutaverso Teatro

24/05/2017

La seconda stagione Mutaverso Teatro, diretta da Vincenzo Albano di...

Istat: rispetto alla media del 2010, nel 2016 i prezzi delle abitazioni sono diminuiti del 14,6%

Istat: rispetto alla media del 2010, nel 2016 i prezzi delle abitazioni sono diminuiti del 14,6%

04/04/2017

Nel quarto trimestre 2016, sulla base delle stime preliminari, l'indice...

Istat, gli indici di produzione nelle costruzioni e costi di costruzione

Istat, gli indici di produzione nelle costruzioni e costi di costruzione

19/01/2017

A novembre 2016, rispetto al mese precedente, l'indice destagionalizzato della...

Istat, compravendite immobiliari in crescita (+20,6%)

Istat, compravendite immobiliari in crescita (+20,6%)

04/11/2016

Nel secondo trimestre 2016 le convenzioni notarili di compravendita per...

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Franca Masi: “Sbaglio, a volte, ad investire in persone opportuniste”

Franca Masi: “Sbaglio, a volte, ad investire in persone opportuniste”

di - 30/04/2017

Salernitana, Franca Masi è Dirigente scolastica dell’Istituto di Istruzione Superiore...

Il meraviglioso vinile di Penny Lane

Il meraviglioso vinile di Penny Lane

di - 09/05/2017

Il meraviglioso vinile di Penny Lane è una favola moderna...

Booking mobile: il nuovo trend dei viaggi on line

Booking mobile: il nuovo trend dei viaggi on line

di - 07/04/2017

Da tempo si parla di come le prenotazioni da dispositivi mobile siano...

Il Sindaco può agire o resistere in giudizio anche senza Giunta

Il Sindaco può agire o resistere in giudizio anche senza Giunta

di - 23/03/2016

In mancanza di una disposizione statutaria che la richieda espressamente...

Il latte non è per tutti!

Il latte non è per tutti!

di - 04/05/2016

Abbiamo finora visto alcune caratteristiche peculiari del latte ed i...

La capitozzatura, un estremo rimedio!

La capitozzatura, un estremo rimedio!

di - 05/02/2017

È una pratica considerata dannosa dagli esperti del verde, ma...

Prima casa e agevolazioni fiscali

Prima casa e agevolazioni fiscali

di - 19/05/2017

Da una recente sentenza della Commissione Tributaria Regionale di Roma...

Alfredo Carbone: “Cava è una città con un enorme potenziale turistico che potrebbe essere meglio valorizzato”

Alfredo Carbone: “Cava è una città con un enorme potenziale turistico che potrebbe essere meglio valorizzato”

di - 20/05/2017

Per la rubrica Paese mio questo mese proponiamo il giovane...

La Pasqua ortodossa a Corfù

La Pasqua ortodossa a Corfù

di - 05/03/2016

La celebrazione della Pasqua sull’isola di Corfù è l’evento più...